Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA BASELGA DI PINE' (TN) 89.700

Amedeo Minghi

BIOGRAFIA

Amedeo Minghi nasce il 12 agosto 1947 a Roma. Cantante e autore, inizia la propria carriera musicale a metà degli anni Sessanta quando si presenta alla Ricordi per un provino, che lo porta ad incidere il 45 giri Alla fine. Poco dopo, è costretto a partire per il militare. Deve attendere parecchi anni per ottenere il primo successo, grazie all’album intitolato L'immenso (1976). Nel 1983 inizia il breve sodalizio con il giovane poeta romano Gaio Chiocchio (tre anni: in seguito Minghi firma integralmente le sue composizioni) dal quale nascono successi come 1950, St. Michel, Quando l'estate verrà, Sognami, Emanuela e io, Cuore di pace e Ladri di sole.

Minghi produce e pubblica a sue spese Serenata e Le nuvole e la rosa, il disco destinato finalmente a promuoverlo nell'Olimpo dei grandi. Per lanciarlo, Minghi studia un happening musical-teatrale ad hoc: sempre a sue spese, nell'aprile del 1989 affitta il Teatro del Piccolo Eliseo e va in scena alternando canzoni al pianoforte a monologhi recitati. I mesi successivi segnano l'avvio di una tournée praticamente infinita che si concluderà dopo ben tre anni, conun milione di spettatori, costellata di hit da centinaia di migliaia di copie come La vita mia, Canzoni, Vattene amore, Nenè, e l'indimenticabile concerto I ricordi del cuore allo Stadio Olimpico, documentato in un home video. Sull’onda della popolarità, ripubblica in due album dal vivo,  La vita mia e Amedeo Minghi in concerto, e in una raccolta, Nenè, le sue canzoni più famose.

Parallelamente a quella di interprete ed autore, Amedeo sviluppa un’attività parallela di compositore di colonne sonore per il cinema e per la televisione: dieci film, in particolare le cinque serie di Fantaghirò

Arriva alla seconda metà degli anni '90 accompagnato da altri lavori di grande successo come Come due soli in cielo, Cantare è d'amore, fino a Decenni. Nel settembre '97 che viene pubblicato in Sud America l'album Cantare è d'amore, il primo con la multinazionale Emi e il sedicesimo della sua lunghissima carriera. Minghi tiene tre concerti "sold out" a San Paolo del Brasile, dove il pubblico e i media lo accolgono con l'entusiasmo di solito riservato alle grandi star mondiali del pop e del rock. Nel contempo, anche i mercati di Spagna e di tutto il Nord Europa, Olanda in testa, iniziano a dare segni di concreta attenzione nei confronti di Amedeo. 

Il percorso artistico di Minghi culmina con Un uomo venuto da lontano, brano dedicato a Papa Woitjla ed eseguito in sua presenza, e Gerusalemme, un inedito commissionato dal Vaticano in occasione del Giubileo 2000 e contenuto nel doppio cd Minghi studio Collection. Nella primavera del 2000 Amedeo Minghi partecipa al festival di Sanremo cantando Futuro come te insieme a Mariella Nava, per la quale produce poi l’album Pazza di te. In ottobre pubblica il ventesimo album, Anita. Il disco contiene l'anticipazione di un futuro lavoro: un musical che narra la storia d'amore tra Anita e Giuseppe Garibaldi.

Nel 2002 pubblica L'altra faccia della luna, seguito nel 2005 da Su di me. Nel 2006 esce la raccolta The Platinum Collection; lo stesso anno la Rai/Eri pubblica il libro autobiografico L’ascolteranno gli americani. Nel 2008 torna al Festival di Sanremo con Cammina cammina, e in concomitanza esce l'album live Quarant'anni di me con voi.

Dopo diverse esibizioni dal vivo in vari contesti internazionali– come la Terra Santa e la Normandia – a ottobre 2009 incomincia il tour intitolato Di canzone in canzone, un concerto al mese fino ad aprile 2010 in cui Minghi propone brani del suo vasto repertorio musicale. Sei delle sette serate (l'ultima è una replica) di cui è composto il tour saranno messe in commercio tramite un cofanetto nel 2011. A fine ottobre 2012 esce - a distanza di sette anni dall'ultimo album di inediti - Vivi e vedrai, primo singolo del suo nuovo progetto musicale.

Il 14 ottobre 2014 esce l'album "Suoni tra ieri e domani", un libro con CD realizzato da Terre Sommerse, che contiene l'inedito "Io non ti lascerò mai". Il singolo è accompagnato da un videoclip di successo realizzato da un giovane regista, Michele Vitiello. Il 14 ottobre 2016 esce l'album "La bussola e il cuore", un cofanetto composto da tre dischi: “La bussola” con dieci brani completamente nuovi, “Il cuore” con cinque brani classici del suo repertorio totalmente riarrangiati e rivisitati e infine “Mappe” con venti brani registrati fra gli anni Settanta e Ottanta che non erano ancora mai stati pubblicati. Nel cd "La bussola" figura un brano, "Pensando a te" scritto dallo stesso Amedeo Minghi insieme ai compositori ed autori Alessandro (Ubi) Hueber e Marco (Elfo) Buongiovanni.

Ascolta i jingle dell'artista (1 jingle)

Video correlati (5)

Discografia Suoni tra ieri e domani (Live)

Suoni tra ieri e domani (Live)

  • Io non ti lascero' mai
    2014
  • Firenze piccoli particolari
    2014
  • Solo all'ultimo piano
    2014
  • Camminando e cantando
    2014
  • L'amore
    2014
  • Per noi
    2014
  • L'amore, ti perdo e non vorrei
    2014
  • Toledo
    2014
  • Camminando e cantando
    2014
  • Ma sono solo giorni
    2014
  • Il profumo del tempo
    2014
  • Per noi
    2014
  • Fijo mio
    2014
  • Toledo
    2014
  • Ti perdo e non vorrei
    2014
  • Firenze piccoli particolari
    2014
  • Solo all'ultimo piano
    2014
  • Il profumo del tempo
    2014
  • Ma sono solo giorni
    2014
  • Fijo mio
    2014

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO