Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA BERNALDA (MT) 103.800

Rino Gaetano

BIOGRAFIA

Rino Gaetano nasce il 29 Ottobre 1950 a Crotone. Viene notato da alcuni discografici romani suscitando la loro curiosità (Sergio Bardotti e Vincenzo Micocci, quest'ultimo proprietario dell'etichetta discografica It).

Dopo varie esperienze di teatro per ragazzi (in una versione musicale di "Pinocchio" interpretava la Volpe), debutta nella giungla discografica italiana nei primi anni 70 per la It con un 45 giri nel quale interpreta sotto lo pseudonimo di Kammamuri's, una canzone intitolata I love you Marianna. Soltanto 2 anni dopo si ripropone con il suo primo LP Ingresso libero (1974) che viene per lo più ignorato sia dal grande pubblico che dagli addetti ai lavori ma che funge da anticamera ad un periodo di riscontri decisamente più rilevanti, a partire dal vero debutto nel 1975 con il 45 giri Ma il cielo è sempre più blu.

Nel 1976, esce il suo secondo LP, frutto di alcuni anni di lavoro intitolato Mio fratello è figlio unico, con inclusa la famosa Berta filava, album apprezzato dalla critica ma accolto con favore solo da una parte di pubblico. Da questo momento in poi, per un periodo che va dal 1976 al 1978, si impone sempre più come il cantautore fuori dalle righe, e pubblica una serie di pezzi che hanno la qualità (insolita per certi versi) di divertire ma di far riflettere su temi tanto delicati quanto difficili da affrontare in musica. Con i successivi LP Aida (1977) e Nuntereggaepiù (1978) in un rapido crescendo, riscuote consensi sempre più consistenti, fino ad ottenere un vero e proprio successo con la canzone Gianna al Festival di Sanremo del 1978.

Nel 1979 l'album Resta vile maschio dove vai (il brano omonimo viene scritto da Mogol) che lancia nel periodo estivo l'indimenticabile ballata Ahi Maria segna il passaggio dalla piccola casa discografica It, alla multinazionale RCA e l'inizio di una serie di tournée che lo renderanno popolarissimo in tutta Italia. Entra in crisi artistica nel 1980 dopo aver inciso l'album E io ci sto. Cerca però di dare una svolta alla propria attività sperimentando nuove strade e iniziando a collaborare con artisti come Riccardo Cocciante e i New Perigeo con i quali incide un Qdisc. Proprio mentre sta vivendo questa importante fase di transizione, alle prime luci dell'alba del 2 Giugno 1981, perde la vita tornando a casa in un tragico incidente automobilistico sulla via Nomentana a Roma.

Discografia

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO