Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA FRANCAVILLA FONTANA (BR) 106.000

Valentina Giovagnini

BIOGRAFIA

Esordisce al Festival di Sanremo del 2002 con la canzone Il passo silenzioso della neve Valentina Giovagnini, autrice e interprete - cantante e strumentista - di spiccata personalità. La giovane artista propone un attraente e ambizioso progetto nel quale elementi della cultura tradizionale si fondono con spunti contemporanei per dare luogo a un fresco e originale approccio a testi e musica: "Ho sempre avuto grande ammirazione per quelle figure che, in un modo o nell'altro, sia nella danza sia nella letteratura e nella musica, hanno operato grandi innovazioni agendo all'interno della tradizione, superando il passato senza rinnegarlo". Nata e cresciuta in un piccolo paese della splendida Val di Chiana, in Toscana al confine con l'Umbria, Valentina si è innamorata gradualmente della musica, attraverso un percorso iniziato con la danza e con gli stimoli che provenivano dalla passione della madre per il canto. Soprattutto, la Val di Chiana le ha trasmesso la sua centenaria tradizione fortemente legata all'arte: "La cornice architettonica dei luoghi, i tempi dilatati delle giornate, le iniziative artistiche dei paesi del circondario hanno accompagnato la mia crescita. Ho sempre sentito fortemente in me l'esigenza di conservare i valori della tradizione, contro l'indifferenza più o meno inconsapevole delle nuove generazioni, convinta come sono dell'atemporalità di quella dimensione; il mio desiderio è veder convivere queste due realtà, solo apparentemente lontane, ma in effetti bisognose l'una dell'altra; proiettare nella contemporaneità le atmosfere e i contenuti delle mie radici è l'obiettivo che mi sono prefissata, e la musica più d'ogni altra forma espressiva sa essere mia complice in questo "viaggio nel tempo". Dopo le lezioni di canto, pianoforte (cinque anni) e danza classica e dopo aver frequentato il Liceo Musicale di Arezzo, Valentina si è iscritta alla Facoltà di Lettere con indirizzo Musica e Spettacolo, dove ha iniziato ad approfondire tutti quei temi storici e artistici che l'avevano sempre affascinata: la cultura medievale, la storia della danza, del mimo e del teatro, la letteratura europea, senza trascurare ovviamente le tradizioni musicali, colte e popolari, dell'Aretino e della Val di Chiana. Nel 2001 è avvenuto l'incontro col produttore Davide Pinelli, che ha sposato il suo progetto artistico e ha coinvolto Vincenzo Incenzo (affermato autore che ha collaborato, tra gli altri, con Lucio Dalla, Renato Zero e Patty Pravo), al fine di concretizzare e tradurre la sua visione. Primo frutto di questa collaborazione è Il passo silenzioso della neve, che anticipa Creatura Nuda, un album dedicato a "tutte le emozioni che appartengono a me, al mio tempo e alle mie radici", come annuncia con entusiasmo Valentina. Testi e musiche s'imperniano su un ritorno alle origini che non ignora la realtà odierna, anzi a volte sembra in grado di spiegarla: così, strumenti fascinosamente arcaici - corno, ghironda, liuto, ciaramello, whistle, spinetta, cornamuse - s'inseriscono in contesti elettronici solo apparentemente alieni, e le parole toccano temi perennemente importanti, dal rapporto con la natura alle contraddizioni della società, dal piacere dei sensi al desiderio di pace.

Discografia

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO