Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA MONTENERO DI BISACCIA (CB) 101.800

PEGGY GUGGENHEIM COLLECTION

La Collezione Peggy Guggenheim e Radio Italia di nuovo insieme per la diffusione di arte e cultura. Radio Italia torna ad essere la radio ufficiale del museo veneziano

Si rinnova, dopo il primo, prolifico incontro nel 2008, il sodalizio tra la Collezione Peggy Guggenheim e Radio Italia, che nel corso del 2021 è la Radio Ufficiale del museo veneziano.  
I capolavori del XX secolo custoditi a Palazzo Venier dei Leoni, così come le tante attività online sviluppate dal museo durante la chiusura per continuare a dialogare con il pubblico, arriveranno così dritte nelle case di milioni di italiani, fedeli ascoltatori dell’emittente più ascoltata per la musica italiana.

L’arte può stimolare la riflessione, il dialogo e lo scambio, e questo nuovo viaggio al fianco di Radio Italia permetterà ancora di più di arrivare a chiunque desideri “ascoltare” l’arte e la cultura, che nei momenti di crisi e cambiamento possono essere fonte di conforto e ispirazione, possono unire e farci sentire vicini anche a distanza.

Dal 1980, data della sua apertura al pubblico, la Collezione Peggy Guggenheim custodisce la collezione d’arte moderna italiana, europea e americana del XX secolo, creata dalla lungimirante mecenate americana Peggy Guggenheim (1898-1979).
Nel 1948 la collezione fu esposta alla prima Biennale di Venezia del dopoguerra. Fu allora che la collezionista acquistò Palazzo Venier dei Leoni, un palazzo incompiuto del XVIII secolo sul Canal Grande dove avrebbe vissuto per 30 anni, e oggi sede del museo dove è possibile ammirare le opere dei grandi maestri del ‘900 tra cui Umberto Boccioni, Alexander Calder, Marcel Duchamp, Max Ernst, Leonor Fini, René Magritte, Joan Miró, Pablo Picasso, Jackson Pollock, e molti altri artisti dell’avanguardia di quell’epoca. La Collezione Peggy Guggenheim è proprietà della Fondazione Solomon R. Guggenheim che gestisce anche il Museo Solomon R. Guggenheim di New York. Inoltre, da ottobre 2012 la Collezione Peggy Guggenheim accoglie 80 opere d’arte italiana, europea e americana del secondo dopoguerra, lascito della collezionista americana Hannelore B. Schulhof e del marito Rudolph B. Schulhof alla Fondazione Solomon R. Guggenheim di New York.

A un anno esatto da quel primo lockdown e nella Giornata internazionale dei diritti della donna, una guida d’eccezione accompagna virtualmente il pubblico nelle sale di Palazzo Venier dei Leoni: Karole P. B. Vail, direttrice del museo e nipote della collezionista Peggy Guggenheim.
GUARDA IL VIDEO

La Collezione Peggy Guggenheim, al momento chiusa al pubblico in base alle attuali disposizioni governative, porta online la sua missione educativa grazie a un originale palinsesto di attività digital e social. Scoprite i programmi in calendario sul sito guggenheim-venice.it 

L’Arte è Vita: a partire dal 25 gennaio, corso online di storia dell’arte, costituito da quattro lezioni in diretta su Zoom, con la professoressa Alessandra Montalbetti.  Il corso è riservato ai soci del museo e a chiunque desideri associarsi, sostenendo così la Collezione. 
SuperaMenti. Pratiche artistiche per un nuovo presenteprogetto ideato insieme a Swatch Art Peace Hotel, che attraverso 4 workshop mette in dialogo i giovani della GenZ, under 26, con 4 artisti dal respiro internazionale e la loro pratica artistica.
VIS-À-VISprogetto social ideato con la Pinacoteca di Brera, che grazie alla voce dei direttori della Collezione Peggy Guggenheim e della Pinacoteca di Brera, mette in dialogo diversi artisti e opere delle due istituzioni alla scoperta della loro intrinseca contemporaneità.

RADIO ITALIA E' RADIO UFFICIALE DELLA COLLEZIONE PEGGY GUGGENHEIM

VIDEO

PEGGY GUGGENHEIM COLLECTION

PHOTOGALLERY: PEGGY GUGGENHEIM COLLECTION

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO