Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA IMOLA (BO) 105.300

Sanremo, Willie Peyote “spaesato”: “Secondo in classifica? Non pensavo” Ecco l'intervista: il nome, “Mai dire mai (la locura)” e Samuele Bersani 06-03-2021

Willie Peyote è “spaesato dalla classifica” del Festival di Sanremo 2021 che, con la canzone “Mai dire mai (la locura)”, lo vede secondo dopo Ermal Meta con “Un milione di cose da dirti”: “Non me l'aspettavo”. Dai “Giudizi universali” di Samuele Bersani a perché si chiama così: ecco l'intervista al FUORISANREMO REWARD di Intesa Sanpaolo in diretta radio, video e web.

Nella classifica generale sei secondo, dopo Ermal Meta
Sono un po' spaesato, è una posizione comoda ma non me l'aspettavo, mettiamola così. Umberto Tozzi è un mio fan? Non lo sapevo

Nella serata delle cover hai portato Samuele Bersani al Teatro Ariston con la sua “Giudizi universali”
Mi sono tolto una grande soddisfazione, Samuele mi ha detto che ha approfondito la conoscenza della mia musica, poi abbiamo approfondito anche il nostro rapporto umano, questa cosa mi inorgoglisce. Per quanto io abbia un linguaggio rap non prescindo mai dalla canzone d'autore italiana, volevo solo dimostrare che arrivo anche da lì: amo la scrittura al contempo leggera e profonda di Samuele


La tua canzone in gara “Mai dire mai (la locura)” viene definita come la più politica del Festival
Tratto argomenti di attualità, non riesco a prescindere dalla realtà che mi circonda. Sono abituato a scrivere guardando fuori dalla finestra, avevo scritto il brano prima, non pensando a Sanremo

Qual è il tuo rapporto con il Festival?
Non l'ho mai escluso a priori, ero stato invitato altre volte a partecipare ma pensavo non fosse il momento giusto, quest'anno mi sembrava giusto ed è andata in porto. Non ho progetti nuovi in uscita, non sono qui per fare promozione, spero che si possa tornare presto a fare concerti

Gli ascoltatori ci chiedono perché ti chiami così
Willie perché mi chiamo Guglielmo. Poi il primo Willie che mi veniva in mente era Willie il Coyote e allora l'ho mischiato con questa pianta allucinogena, il peyote

Autore:
Francesco Carrubba
06-03-2021 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO