Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece previsti cookie tecnici e di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ACCETTO
Menu
Ora in onda

Ascolto dei brani di Sanremo 2017 Paola Gallo ha ascoltato per noi i brani in gara al prossimo Festival di Sanremo 20-01-2017

Milano, 20 gennaio 2017

L'appuntamento è al Centro Produzione Rai di Corso Sempione alle 11.30. Carlo Conti arriva in perfetto orario, saluta con un sorriso e dà il benvenuto ai numerosi giornalisti che da Milano e Roma sono arrivati per ascoltare i 22 brani dei big in gara al prossimo Festival di Sanremo.

Non aggiunge altro a titoli e interpreti e solo alla fine racconta novità sugli ospiti: Maurizio Crozza farà una copertina tutte le sere (da dove non ci è dato sapere) ad un'ora imprecisata e si farà ispirare da quel che accade sul palco. Martedì: Tiziano Ferro  (anche con un feat. di Carmen Consoli) e Ricky Martin. Mercoledì Giorgia. Giovedì Mika e Zucchero sabato sera.

La scaletta degli ascolti dei brani è fatta dallo stesso Conti che ci fornisce tutti i testi per seguire meglio le canzoni. Ecco come suonerà il Festival,  in ordine rigorosamente alfabetico.

ALBANO - "Di rose e di spine"
Lirica e classica. Tipica aria di Albano che parte sussurrata e poi esplode intonata nel bel canto.

ALESSIO BERNABEI - "Nel mezzo di un applauso"
Una delle poche canzoni dance. Tra le più ritmate e contagiose.

BIANCA ATZEI - "Ora esisti solo tu"
Ballad d'amore controverso sostenuta e incalzante.

CHIARA - "Nessun posto è casa mia"
Voce cristallina su pianoforte che parte sommesso. Racconto di viaggio con tutte le difficoltà annesse.

CLEMENTINO - "Ragazzi fuori"
Sostiene la sua generazione fatta di ragazzi soli e fuori.  Rap non troppo aggressivo tanto da diventare familiare.

ELODIE - "Tutta colpa mia"
Ballata energica e voce che emerge dalle note. Racconta una storia controversa e complicata.

ERMAL META - "Vietato morire"
Canzone autobiografica che si esprime contro la violenza sulle donne a tutti i livelli fatta di  immagini strazianti e coraggiose.

FABRIZIO MORO - "Portami via"
Canzone che parte quasi parlata e poi si sblocca sui violini. Una richiesta/preghiera che si sviluppa in un accattivante crescendo.

FIORELLA MANNOIA - "Che sia benedetta"
Partenza sommessa. Atmosfera cantautorale. Un inno alla vita pieno di conforto.

FRANCESCO GABBANI - "Occidentali’s Karma"
Le citazioni più disparate per un brano molto orecchiabile come Amen. Scelta curiosa delle parole.

GIGI D’ALESSIO - "La prima stella"
Compirà 50 anni a Sanremo. La canzone è una ballatona commovente dedicata alla madre.

GIUSY FERRERI -"Fa talmente male"
Molto radiofonica e suono contemporaneo. Storia d'amore dalla quale non si riesce a scappare.

LODOVICA COMELLO - "Il cielo non mi basta"
Canta bene e su un testo  ben scritto un istante di felicità e di complicità.

MARCO MASINI - "Spostato di un secondo"
Si soffre, si cambia e si ritorna anche meglio di prima. Un Masini rinnovato dal confronto con autori nuovi di cui parla anche nel testo.

MICHELE BRAVI - "Il diario degli errori"
Voce “nuova” sempre con più sfumature internazionale. Ballad super emotiva, orecchiabile e commovente.

MICHELE ZARRILLO - "Mani nelle mani"
Classica ed elegante ballata d'amore in stile Zarrillo.

NESLI & ALICE PABA - "Do retta a te"
Duetto Sanremese molto accattivante. Ballata pop.

RAIGE & GIULIA LUZI - "Togliamoci la voglia"
Ha un suono originale e parte con il  dobro. Dialogo a due che senza troppe pretese si invitano a togliersi la voglia (stanotte).

RON - "L’ottava meraviglia"
Una bella riflessione sulle giornate sempre più corte e sullo scorrere degli anni. Ballata con  finale orchestrale.

PAOLA TURCI - "Fatti bella per te"
Rock ballad autobiografica: il racconto di una donna che finalmente si ama e si accetta.

SAMUEL - "Vedrai"
In linea con Rabbia e i Subsonica, Samuel scrive un brano nel suo stile e pieno di futuro.

SERGIO SYLVESTRE - "Con te"
Grande voce dall’accento internazionale, canzone ad effetto sulla fine di un amore. Il testo è di Giorgia.

Paola "Funky" Gallo
Visita il Blog "Onde Funky"

20-01-2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA