Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA SAN GIUSTINO (PG) 92.600

Il tempo dei nuovi eroi: vita e amore secondo Alessandro D'Avenia Lo scrittore insegnante si racconta, dal “maestro” Don Puglisi fino a oggi 13-05-2019

Alessandro D'Avenia insegna a Milano e scrive: tramite i libri, un blog e gli articoli sul Corriere, spiega la sua visione dell'amore, dell'istruzione e della vita. Ora si racconta a Il tempo dei nuovi eroi di Oscar di Montigny, in onda su Radio Italia il mercoledì alle 23:00 e su Radio Italia TV il giovedì alle 22:20.

Alessandro D'Avenia è scrittore, insegnante di Lettere al liceo San Carlo di Milano, sceneggiatore e punto di riferimento per i giovani. Seguendo l'esempio del suo “maestro” Don Pino Puglisi, vittima di mafia, D'Avenia diventa un “prof due punto zero”, un fiume di contenuti e creatività che trascina i suoi ragazzi.


I suoi libri, come Ciò che inferno non è e Ogni storia è una storia d’amore, sono tra i più amati dai giovani italiani; con il suo blog e i suoi articoli sul Correre della Sera, amplifica ulteriormente il suo messaggio. A Il tempo dei nuovi eroi di Oscar di Montigny, lo scrittore ripercorre la sua vita, dalla scintilla che lo ha portato verso l'insegnamento all'amore per l'istruzione, attraverso la scrittura.

In onda alle 23:00 di mercoledì 15 maggio su Radio Italia e alle 22:20 di giovedì 16 su Radio Italia Tv, con un’intervista a bordo palco del Verti Music Place, Alessandro D'Avenia è il settimo ospite di questa terza stagione la settimana dopo Valeria Cagnina. Tutte le puntate sono disponibili nella pagina dedicata di radioitalia.it sia nel format radiofonico sia nel format televisivo.

Autore:
Francesco Carrubba
13-05-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO