Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA FOSSANO (CN) 106.400

Ornella Vanoni ci spiega cos’è il coprifuoco, lei che l’ha vissuto veramente “Non bisogna aver paura di usare le parole, quando servono” 21-10-2020

Ornella Vanoni non ha paura di usare le parole, quando servono. È il caso di coprifuoco, termine che purtroppo è tornato di moda per la città di Milano, e non solo, nella lotta al Coronavirus. Da giovedì 22 ottobre, infatti, il capoluogo lombardo dovrebbe limitare ogni spostamento dei cittadini, salvo motivi di salute, lavoro o comprovata necessità, dalle 23 alle 5.

A questo proposito la cantante, 86 anni d’età, ha fatto un post su Instagram scrivendo: “Durante la guerra, e io l'ho vissuta, c'era il coprifuoco e sapevamo cosa bisognava fare: spegnere tutte le luci, perché il nemico non ci bombardasse, e adesso siamo in guerra”. Ornella Vanoni ha accompagnato il messaggio con un’immagine del Pirellone illuminato dalla scritta: “State a casa”.

Già lo scorso marzo, in piena pandemia, l’artista si era spesa in prima persona per sensibilizzare tutti a fare attenzione. “Mi viene da piangere”, aveva detto in un video.

Dal punto di vista musicale, Ornella Vanoni ha annunciato ad agosto di aver chiuso un nuovo album. Il disco farà seguito al suo ultimo progetto “Meticci (io mi fermo qui)”, uscito nel 2013.


Autore:
Andrea Daz
21-10-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO