Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA PISTOIA (PT) 107.200

Max Pezzali, San Siro e Natale: “Ketama126? Segnalato da mio figlio” Video intervista: “Live al Meazza dopo una super Inter? Sono scaramantico” 24-12-2019

Il Natale di Max Pezzali è ricco di doni sotto l'albero: i biglietti per il doppio concerto 2020 a San Siro e per Bibione volano, mentre le canzoni per il nuovo album fioccano. Il figlio Hilo, In questa città con Ketama126, la trap e un anno già da incorniciare: “Live al Meazza dopo un grande anno dell'Inter? Sono scaramantico ma...”.

Ecco la video intervista #atupertu in cui l'ex 883 ricorda anche il film Jolly blu e il video di Hanno ucciso l'uomo ragno con Jovanotti.


SAN SIRO CANTA MAX. I biglietti per il doppio concerto al Meazza di Milano del 10 (sold out) e 11 luglio 2020, anticipato dalla data zero del 2 al Comunale di Bibione, vanno a ruba. Così prende forma l'immagine di uno stadio pieno dei cappellini realizzati apposta per l'evento: sarà una specie di mega flash-mob musicale? “Sono tuttora nella fase in cui devo ancora realizzare il fatto che questo evento succederà sul serio, che si stia concretizzando, che sia andata così bene la vendita della prima data e che si sia aperta la seconda. Però me l'immagino così, come un'enorme festa in cui tutti cantano - anch'io ma insieme al pubblico - e in cui ci divertiamo ricordando pezzi di vita che abbiamo vissuto, io cantando quelle canzoni, loro ascoltandole nella propria vita”, spiega Pezzali.

Radio Italia è Radio Ufficiale di San Siro Canta Max, che sarà quindi come un mega karaoke allo stadio di Milano.

INTER. In realtà l'artista ha già cantato a San Siro una volta, nel 2007, per il 15esimo scudetto nerazzurro: “Quell'anno era un po' che non vincevamo più. Ci esibimmo io e tanti altri artisti: ricordo che c'era Luciano Ligabue ad esempio. Siamo andati a centrocampo e abbiamo cantato ognuno la propria canzone: fu un'emozione pazzesca, lo ricordo ancora con un'esplosione emotiva nel cuore; quando ti metti lì nel dischetto in mezzo al campo e vedi tutto lo stadio attorno, fa impressione”.

Ma come reagirebbe se si ripetesse una coincidenza di eventi simile? “Se sono scaramantico? Moltissimo! Reagirei così: probabilmente sarebbe l'anno da incorniciare: dovrei vivere sempre nel 2020 come nel famoso film sul giorno della Marmotta (Ricomincio da capo - Groundhog Day, ndr), in cui il protagonista si sveglia ed è sempre la stessa data”.

IN QUESTA CITTA'. Pezzali ha duettato con il 27enne Ketama126 nel remix del brano, ora dedicato anche a Milano oltre che a Roma. Suo figlio Hilo ha avuto un ruolo nella scelta? “Mio figlio, avendo 11 anni, mi aiuta a mantenermi aggiornato su tutto quello che succede e che per motivi anagrafici per me è difficile da tenere sotto controllo. Quindi sicuramente Ketama è uno dei nuovi artisti che mi sono stati segnalati: poi lui in realtà ha un'esperienza pazzesca, anche come producer, e fa parte del collettivo '126', quindi non è un ragazzino. Mio figlio mi ha trasmesso la passione per la trap, che mi piace moltissimo perché la trovo una delle cose più innovative successe negli ultimi 15 anni nella musica”.

Il cantante ha raccontato a Radio Italia il suo primo incontro con un cinghiale a Roma, vissuto proprio insieme a Hilo.

883. San Siro canta Max è l'occasione per rivivere i successi di Pezzali e del suo mitico duo con Mauro Repetto, oltre che per rivedere i videoclip; in Hanno ucciso l’Uomo Ragno, perla del film Jolly blu, ad esempio recitavano Jovanotti e Saturnino: “Tutto quel periodo in cui abbiamo girato il film è stato incredibile: dovevano essere tanti video collegati insieme da un 'master plot', una storia che unificava il tutto. Ricordo che era un caos creativo pazzesco: c'era tantissima energia, si improvvisava moltissimo sul set, a volte non sapevamo che cosa fare e allora bisognava inventarsi qualcosa. È stata una gran bella esperienza”.

NATALE. Le feste di Max Pezzali, a partire dalla Vigilia del 24 dicembre e il 25, passeranno tra la famiglia e il nuovo album: “Trascorrerò le feste in parte in viaggio, andrò a prendere mio figlio e passeremo il Capodanno in famiglia, molto sereno. Intanto continuerò a lavorare a canzoni nuove per il prossimo disco che dovrà uscire nel 2020, pian piano ci portiamo avanti”. Intanto molto presto uscirà un duetto inedito con l'amico e collega J-Ax., dopo il precedente Sempre noi.

Autore:
Francesco Carrubba
24-12-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO