Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA COLLEGNO (TO) 106.600

A Max Gazzè la cittadinanza onoraria di Vieste Per l'anteprima del tour, si esibisce sul belvedere di Pizzomunno 31-07-2018

Max Gazzè diventa cittadino onorario di Vieste. Il cantautore riceverà il riconoscimento questa sera, martedì 31 luglio, prima del suo concerto-anteprima del tour con Alchemaya Symphony Orchestra.

Max viene premiato per aver contribuito a far conoscere al grande pubblico la storia di Cristalda e Pizzomunno, raccontata nel brano presentato all'ultimo Festival di SanremoLa Leggenda di Cristalda e Pizzomunno”. La canzone ha vinto il Premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale.

La storia racconta che il giovane pescatore Pizzomunno, innamorato della bellissima Cristalda, venne trasformato in un faraglione da sirene gelose che trascinarono e incatenarono in fondo al mare la sua amata. La disperazione dei due innamorati, però, impietosì le sirene che concessero loro di potersi amare una volta ogni 100 anni.

Gazzè si esibirà proprio sul belvedere di Pizzomunno e, per volontà della Regione Puglia e dell'amministrazione comunale di Vieste, sarà omaggiato anche con un quadro dedicato ai due amati.

 

50X50 olio su acqua

A post shared by Max Gazzè (@maxgazze) on Jul 23, 2018 at 6:42am PDT

Dopo questa anteprima speciale, l'artista sarà in tournée in alcune delle location più suggestive d'Italia. Ecco le date:

- 5 agosto Roma, Terme di Caracalla

- 7 agosto Macerata, Arena Sferisterio

- 25 agosto Taormina, Teatro Antico

- 31 agosto Marina di Pietrasanta, Teatro La Versiliana

- 2 settembre, Arena di Verona


Autore:
Andrea Daz
31-07-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO