Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA GUGLIONESI (CB) 104.500

Da Ligabue a Eros e Venditti: la musica per Falcone, Borsellino e Legalità I lenzuoli bianchi e il dovere di ricordare nell'anniversario di Capaci 23-05-2021

Nella Giornata della Legalità, ispirata a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e nell'anniversario della Strage di Capaci del 23 maggio 1992, anche la musica fa la sua parte, dai lenzuoli bianchi al dovere di ricordare. Ecco i pensieri di artisti come Ligabue, Eros Ramazzotti, Biagio Antonacci, Antonello Venditti e Piero Pelù.

Oggi, domenica 23 maggio 2021, si celebra infatti la Giornata Nazionale della Legalità, per commemorare le vittime delle stragi mafiose di Capaci (23 maggio 1992) e via D’Amelio (19 luglio 1992), in cui hanno perso la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli agenti delle loro scorte: Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Rocco Dicillo, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Claudio Traina.

Luciano Ligabue ha pubblicato un video condividendo l'invito della Fondazione Falcone, con gli hashtag “dicosasiamoCapaci” e “#PalermoChiamaItalia”: “Questo paese rischia di avere la memoria sempre più corta e non ce lo possiamo permettere, specialmente verso chi ha perso la vita per fare in modo che questo stesso paese potesse essere un po' più giusto. Il 23 maggio, 29esimo anniversario della Strage di Capaci, mettiamo un lenzuolo bianco ai nostri balconi per dire No alla mafia”.

Eros Ramazzotti ha postato un'immagine della Strage di Capaci, commentando: “Gli uomini passano, le idee restano”. A corredo della stessa foto, Biagio Antonacci ha dichiarato: “Oggi abbiamo un solo dovere: ricordare. 23 maggio 1992”.

Antonello Venditti ha pubblicato una clip con molte fotografie di quel periodo sulle note della sua canzone “Eroi minori”, scrivendo: “È il cuore di cuore Palermo che oggi vola in alto...”.

Piero Pelù ha ribadito ancora una volta il suo no alla mafia: “Noi siamo Capaci. Beato il popolo che non ha bisogno di eroi”.


Autore:
Francesco Carrubba
23-05-2021 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO