Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CIAMPINO (RM) 105.600

19 anni senza Fabrizio De André Il ricordo di Gianna Nannini, la cantata anarchica a Milano, il film al cinema 11-01-2018

19 anni fa Fabrizio De André ci lasciava. Il cantautore ligure, nato a Genova il 18 febbraio 1940, è scomparso l'11 gennaio 1999 a Milano.

E proprio il capoluogo lombardo lo ricorderà oggi nella tradizionale "Cantata anarchica per Fabrizio De André", l'annuale concerto collettivo auto-organizzato che si tiene in piazza Duomo. Come al solito, gli organizzatori invitano tutti a cantare e suonare i brani di De Andrè portando i propri strumenti oltre che bevande calde, vino e coperte. Nel corso della stessa serata, dalle 22 alle 2, in piazza San Fedele si ballerà la mazurka su alcuni brani dell'artista genovese.

Anche Gianna Nannini ha ricordato De Andrè pubblicando la sua cover de “La Canzone di Marinella”.

La memoria di Faber sarà presto omaggiata anche al cinema. Il 23 e 24 gennaio uscirà nelle sale il docu-filmFabrizio De André. Principe libero”. La pellicola, diretta da Luca Facchini e interpretata da Luca Marinelli, prende il titolo da una frase scritta sulla copertina dell’album “Le nuvole” e narra la vita di De André tramite i suoi brani, dall’infanzia ai capolavori della maturità.

Il film sarà poi trasmesso in tv, in prima serata, il 12 e 13 febbraio.


Autore:
Andrea Daz
11-01-2018 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO