Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA SIENA (SI) 107.600

Eros Ramazzotti, Ligabue, Emma, Mika e Nek in onda a Radio Italia Ora I big della musica per la prima volta in onda per 45 ore consecutive 28-06-2020

Eros Ramazzotti, Ligabue, Emma, Mika e Nek sono tra le voci di Radio Italia Ora: per la prima volta, i big della musica diventano conduttori di Radio Italia e Radio Italia Tv con un palinsesto di ben 45 ore consecutive. Lucio Dalla è tra gli artisti che tornano più spesso nelle playlist dei cantanti italiani, insieme a Battisti.

Nek ha scelto 60 minuti di brani che riguardano la Via Emilia e la sua regione, l'Emilia Romagna, con alcuni cantautori che fanno parte di questa terra: “Il primo, secondo me, è un genio e un innovatore per quel che riguarda le parole e la musica. Lui è Lucio Dalla, siamo a Bologna e la canzone si chiama 'Angeli'”.

Eros Ramazzotti nel suo studio d'incisione con la chitarra acustica e con l'attore e comico Antonio Ornano ha eseguito subito live il jingle di Radio Italia solomusicaitaliana in versione blues: “Per la playlist ho scelto 'Il rock di Capitan Uncino' di Edoardo Bennato perché l'ho cantata recentemente a Cancún con alcuni amici e ci siamo divertiti tantissimo, avevamo bevuto un po', c'era la quarantena anche lì, ci siamo lasciati andare e questa canzone era perfetta. Ho anche dei video ma non li farò mai vedere. Bennato è stato il primo cantautore negli stadi, un grande maestro”.

Luciano Ligabue ha selezionato esclusivamente brani di Lucio Battisti e Lucio Dalla, da I giardini di marzo a Piazza grande, per 3 motivi: quei due artisti lo hanno sempre emozionato come “fan”; hanno sempre scritto per tutti mantenendo la propria originalità; hanno un nome di battesimo molto simile al suo e sono del suo stesso segno zodiacale, Pesci. “Non mi è mai capitato di incrociare Battisti, mi sarebbe piaciuto perché gli avrei confessato di essere un suo grande fan” ha spiegato Ligabue, svelando che nell'anno “bruttissimo” in cui gli è toccato fare l'artigliere da montagna al militare, quando aveva una licenza di 48 ore per tornare a casa, metteva nel mangianastri della sua prima auto “Futura” di Lucio Dalla, un brano che in quella situazione l'ha aiutato a “tenere botta”.

Emma Marrone, con la spalla Manola Moslehi, ha presentato una playlist di artisti amici: “'Ma lo vuoi capire' di Tommaso Paradiso è un brano molto energico, lui non si smentisce mai, è un grandissimo artista. L'anno scorso, quando ancora si poteva viaggiare prima del disastro del Covid-19, ho avuto il piacere di incontrare a Los Angeles Tommaso e Tiziano Ferro: abbiamo fatto delle serate insieme molto divertenti, incontrarsi in America in un posto così lontano dall'Italia è stato un caso bellissimo, credo molto nelle coincidenze della vita e mi porto dentro ricordi pazzeschi. Tommaso e Tiziano sono stati tra i primi ad ascoltare il mio ultimo album 'Fortuna', ero a Los Angeles proprio per lavorarci: con Tommaso abbiamo fatto 2-3 volte la Sunset Boulevard in auto di notte per ascoltare i primi brani che avevo registrato proprio lì”.

Mika, con Daniela Cappelletti, ha spiegato: “Ho scelto dei brani che mi hanno fatto capire ancora di più l'italiano: uno straniero come me che vuole capire l'Italia deve cominciare con la musica, secondo me. La prima è una canzone di Lucio Dalla ed è Piazza grande, il cuore della musica italiana: lo spirito libero di Dalla mi ha sempre fatto sognare, oltre alla parte musicale che è molto raffinata, è riuscito a trasmettere messaggi anche scomodi con melodie che li hanno resi ancora più universali e potenti, in inglese si dice 'empowerment', dare potere a un messaggio”.


Autore:
Francesco Carrubba
28-06-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO