Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA GUIDONIA MONTECELIO (RM) 97.500

Coez dà il via a RADIO ITALIA LIVE: “E’ sempre bello” suonare in un club Il cantante svela come nasce una sua canzone e se l’hanno beccato quando faceva il writer 04-11-2019

Questa sera (lunedì 4 novembre) Coez sarà il protagonista della prima puntata della nuova stagione di RADIO ITALIA LIVE, il programma dedicato alla musica italiana dal vivo che andrà in onda a partire dalle 21.00 in contemporanea su Radio Italia, Radio Italia Tv e in straming su radioitalia.it.

Prima di salire sul palco del VERTI MUSIC PLACE per tenere un concerto esclusivo, il cantautore si è raccontato alla redazione di Radio Italia. Come nasce una sua canzone? Come è cambiata la sua vita da quando era meno conosciuto? Quali sono i posti in cui preferisce suonare? L’hanno mai beccato quando faceva il writer? Scoprilo nella video intervista #atupertu!


Il nuovo album di Coez “E’ sempre bello” è stato il pretesto per chiedergli cosa è più bello adesso che ha raggiunto la popolarità e cosa era più bello quando invece era meno conosciuto: “Quando ti conoscono meno, sicuramente hai un po’ più di tempo per te; quando ti conosce tanta gente, c’è un po’ di pressione e andare in giro diventa meno facile. Ogni fase ha i suoi risvolti positivi: prima suonavamo in posti più piccoli ed era bello stare a contatto con le persone, adesso invece è bello perché c’è tanta più gente”. Questa sera, però, l’artista si esibisce nel VERTI MUSIC PLACE: “Personalmente mi trovo molto bene nei club come questo, ma anche l’Arena di Verona è stata un’emozione gigante. Sicuramente il contatto con il pubblico e la vicinanza sono cose che mi piacciono. E’ uno scambio forte, che c’è anche nei palazzetti ed è amplificato dalla quantità delle persone, però posso dire che nei club mi trovo benissimo”.

Coez ha anche raccontato come nasce una sua canzone: “Spesso suono con qualcuno in studio. Quasi sempre c’è un produttore o un musicista che butta giù degli accordi e magari io ho delle cose scritte che adatto su quel timing e su quella melodia. C’è un lungo periodo prima di entrare in studio in cui il mio telefono è pieno di appunti scritti e memo vocali, anche cantati. I modi per scrivere una canzone sono tanti e anche i momenti: va bene in studio, ma anche quando sono da solo in aereo, in treno o in pullman. E’ sempre un buon momento se hai qualcosa da dire. Il lavoro si concentra in un paio di mesi di studio, ma tutto il lavoro precedente di raccolta d’idee serve moltissimo”.

La passione per la musica e le canzoni, però, è arrivata dopo quella per la street art: “Sono appassionato di graffiti che sono la parte più hardcore della street art. Mi piacciono ancora, è un po’ come andare in bicicletta. Quando una cosa l’hai capita bene, fa sempre parte di te, poi il tempo da dedicarci magari è molto di meno”. Ma hanno mai beccato Coez mentre scriveva sui muri? “Più che i muri facevo le metropolitane. Sì, mi hanno beccato ma sono scappato”.

Un viaggio in auto con il cantante, un'intervista esclusiva, un concerto sul palco del VERTI MUSIC PLACE, una video-sorpresa per l'artista e anche un piccolo segreto che, forse, nemmeno i fan conoscono. Questi sono solo alcuni degli ingredienti della nuova stagione di RADIO ITALIA LIVE, condotta da Manola Moslehi insieme a Daniela Cappelletti.

Fra le canzoni in scaletta nel concerto di questa sera, “La musica non c’è”, “E’ sempre bello”, “Faccio un casino” e tanti altri brani che hanno portato Coez al successo.

RADIO ITALIA LIVE vivrà in tempo reale anche su Facebook, Twitter e Instagram con l’hashtag #radioitalialive.

Autore:
Simone Bernardi
04-11-2019 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO