Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PN) 101.900

Anastasio e il suo Atto zero: “Junior Cally a Sanremo? No censure”. Video In primo piano: l'album, il brano Rosso di rabbia e il rap su Renato Zero 24-01-2020

Anastasio è al suo Atto zero dopo X Factor: l'album esce durante Sanremo 2020, in gara con Rosso di rabbia, prima del ritorno in concerto con le sue canzoni. Junior Cally al Festival? “No a censure. Rapperò su Renato Zero, un gigante”.

Il nuovo album, il primo ufficiale, arriva il 7 febbraio: ecco la vide intervista “In primo piano” sui brani del disco e sulle sue “prime volte”.


SANREMO. A febbraio 2019 ha pubblicato il singolo inedito Correre, presentandolo a sorpresa come ospite sul palco di Sanremo. Ora Anastasio, a 22 anni d'età, a febbraio debutterà al Festival e pubblicherà il primo album ufficiale Atto zero. Come vive queste prime volte? “Con tanta eccitazione. Sono davvero contento finalmente di fare uscire un album dopo poco più di un anno dalla mia vittoria a X Factor. Ci sarà tanto materiale, molti lo stavano aspettando e altri non sapevano di aspettarlo”.

Anastasio duettato con Fabrizio Moro, che è stato più volte a Sanremo: “Non l'ho sentito, a dire la verità, l'ho sentirò presto”.

ROSSO DI RABBIA. Al Festival di Sanremo 2020 sarà in gara tra i 24 Big con Rosso di rabbia, di cui è autore del testo e co-autore delle musiche insieme a Marco Azara, Luciano Serventi, Stefano Tartaglini, per la produzione di Danny the cool & Stabber. È un capitolo della storia di un personaggio che sta rincorrendo da anni: il Sabotatore. Com'è nato questo brano e di cosa parla? “Ho scritto la prima strofa 2 anni fa, a maggio 2018, mentre l'ultima l'ho ritoccata fino a settembre 2019. È un pezzo che nasce in un modo, poi prende una via strana e finisce per essere un pezzo che parla di una rabbia sprecata, vanificata, quasi come si sente disinnescato: per tutta la vita sei eccitato e aspetti un grande colpo ma poi non riesci mai a smettere di progettarlo e agire”.

ATTO ZERO. Il video della title-track, che fa da intro del disco in uscita venerdì 7 febbraio 2020, è già su YouTube con la regia di William Zanardi. Ma Anastasio come presenterebbe il nuovo album? “È un album molto vario e variegato sia dal punto di vista tematico sia dal punto di vista musicale, ho approcciato diversi stili e spaziato”.

Anastasio è un rapper-cantautore: nella tracklist ci sono brani rap, canzoni chitarra e voce, un pezzo rock come Rosso di rabbia e uno storytelling come Il fattaccio del vicolo del moro. La produzione artistica del disco, già disponibile in presave online, è curata dai due pesi massimi del rap Slait e Stabber oltre che da Alessandro Treglia.

RENATO ZERO. Perché per le cover del Festival hai scelto Spalle al muro di Renato Zero e con chi duetterà? “Non so ancora con chi canterò, lo sapremo a stretto giro, aspettiamo una conferma. Ho scelto quel pezzo perché ha una storia e una tematica forte ed è di un artista gigante come Renato Zero. Questo brano permette anche un'interpretazione originale: ci si può rappare, perché la strumentale lo consente, viaggia a un ottimo tempo. Insomma, ha tutte le carte in regola”.

JUNIOR CALLY. Al Festival ci sarà tanto rap, cosa pensa Anastasio delle critiche ai testi del collega Junior Cally? “Credo sia abbastanza ridicolo processare Junior Cally e pericoloso mettere in ballo il discorso della censura perché, una volta che si inizia a censurare, la censura diventa uno strumento pericoloso e può finire anche nelle mani sbagliate”.

CONCERTI. Dopo l’annuncio delle due date dal vivo a Milano e Roma, ecco le nuove date del tour nei club da marzo: Roma, già sold out, raddoppia. Le prevendite dei biglietti sono disponibili online.
12/03/2020 – ROMA – SPAZIO ROSSELLINI (Nuova Data)
13/03/2020 – ROMA – SPAZIO ROSSELLINI (Sold Out)
16/03/2020– FIRENZE - TUSCANY HALL
17/03/2020 –BOLOGNA - ESTRAGON
21/03/2020 –NONANTOLA (MO) - VOX
22/03/2020 –RONCADE (TV) NEW AGE
27/03/2020 –PADOVA – HALL
28/03/2020 –TRENTO – SANBAPOLIS
30/03/2020 – VENARIA REALE (TO) – TEATRO DELLA CONCORDIA
31/03/2020 – MILANO – FABRIQUE (già annunciata)
03/04/2020 – PERUGIA – AFTERLIFE
04/04/2020 – SENIGALLIA (AN) – MAMAMIA
16/04/2020 – NAPOLI - DUEL

BIOGRAFIA. Marco Anastasio, classe 1997, non ama parlare di sé. Preferisce scrivere ciò che pensa e tirarlo fuori con l’urgenza del periodo in cui viviamo attraverso una scrittura originale, fatta di energia e rime, che rappresenta un unicum della scena italiana. Nel suo percorso a X Factor 2018, dove ha modificato la concezione di rap grazie al brano doppio Platino La fine del mondo o le sue reinterpretazioni di classici come Generale di Francesco De Gregori o Another brick in the wall PT2, ha ottenuto il disco d’oro con il suo primo EP La fine del mondo e nel 2019 è stato impegnato in un tour che lo ha portato ad attraversare l'Italia e a esibirsi di fronte a migliaia di persone.

Il 29 novembre 2019 ha pubblicato la release speciale, Il fattaccio del vicolo del moro, che sarà contenuta nel nuovo album e che lo ha riportato a cimentarsi con la trasposizione in forma rap di grandi opere della tradizione italiana. Il fattaccio del vicolo del Moro, è liberamente ispirato al celebre monologo del 1911 del poeta romano Amerigo Giuliani (l'originale si intitola Er fattaccio), portato in precedenza al successo nella versione di Gigi Proietti. È la confessione in prima persona di un assassino, che Anastasio interpreta con grande delicatezza e intensità; oltre che del testo, è autore anche della linea melodica.

Il rifacimento dei classici è uno dei motivi per cui è più apprezzato da pubblico e critica, come di recente ha dimostrato la sua performance nel corso della trasmissione Una storia da cantare dedicata a Fabrizio De André, in cui ha riproposto un'intensa versione de La guerra di Piero vista dal punto di vista di un giovane soldato austriaco.

Autore:
Francesco Carrubba
24-01-2020 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PHOTOGALLERY

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO