Menu
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA PORTO TORRES (SS) 106.000

Fedez - Magnifico (RadioItaliaLive Il Concerto 2015)

In piazza Duomo è arrivato anche il momento del grande Rap e, dopo che Daniele Bossari si è fatto strada fra il pubblico sotto palco per salutare in diretta J-Ax in mezzo agli spettatori, Luca e Paolo hanno lasciato lo stage di RadioItaliaLive - Il Concerto a Fedez: "Milano! come state? Fatemi vedere le mani a tempo! Tutti!!"
L'esibizione, che è stata ricchissima di sorprese, è iniziata con le rime serrate di "Generazione Boh". Come solo lui sa fare, Fedez ha incalzato la folla insieme alla sua crew dall'inizio alla fine e la piazza ha risposto a tono, agitando a più non posso i tubi gonfiabili BANG BANG.
Poi il rapper ha introdotto la seconda canzone parlando alle oltre 100mila persone del pubblico: "Mi sembra il caso di dirlo, fuori è magnifico ma qui un po' di più" e, al momento del ritornello, sul palco l'ha raggiunto anche Francesca Michielin che, con "Magnifico", ha regalato alla piazza il brivido di uno dei momenti più suggestivi della serata.
Per finire, sul palco è arrivata Noemi e Fedez ha interpretato insieme a lei il suo ultimo singolo "L'amore Eternit". La piazza sapeva a memoria anche questo e, durante il ritornello, 100mila voci si sono aggiunte a quella dei due artisti. All'arrivo di Luca e Paolo Fedez ha anche girato un video selfie con la folla di RadioItaliaLive - Il Concerto alle spalle e, dopo aver scherzato con i conduttori sulla sua indole impulsiva, ma sempre sincera, ha lasciato il palco al terzo momento di Radio Italia 3.0.   

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO