Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA OSIMO (AN) 97.900

Baustelle

BIOGRAFIA

Baustelle (parola tedesca da pronunciare in assoluta libertà) è un gruppo con base a Montepulciano (Siena) che nasce nella seconda meta' degli anni '90. L'esordio discografico arriva nel 2000 con "Sussidiario illustrato della giovinezza" (Baracca&Burattini/Edel), con la produzione artistica di Amerigo Verardi. Il disco si guadagna importanti riconoscimenti e suscita grande curiosità e apprezzamenti fra pubblico per la sua (ri)costruzione di quarant'anni di pop. 

A distanza di quasi tre anni, dopo un cambio di etichetta discografica (autoproduzione in partnership con BMG Edizioni, distribuzione Venus) il 23 maggio arriva il secondo album: "La moda del lento", registrato e mixato in diversi studi, fra cui le Officine Meccaniche di Mauro Pagani. Anche questa volta Baustelle collabora con Amerigo Verardi, in veste di co-produttore artistico. Nel novembre 2003, in occasione del M.E.I., Baustelle riceve il Premio Musica Indipendente (alla sua prima edizione, votato da un ampio gruppo di giornalisti e addetti ai lavori del mondo musicale italiano) come "Miglior gruppo dell'anno". Nel 2005 esce per Warner Music Italy / Atlantic il terzo lavoro dei Baustelle, "La Malavita", registrato da Carlo U. Rossi, produttore storico del rock italiano. Il disco, come il titolo lascia immaginare, raccoglie undici canzoni-manifesto del male di vivere.

Anticipato di tre settimane dal vigoroso singolo “Charlie fa surf”, il 1 febbraio del 2008 vede la luce il quarto album “Amen”, coprodotto dalla band assieme a Carlo U. Rossi. Mentre “Amen” marcia verso il disco di platino, il gruppo gira in Sicilia il suo primo documentario legato alla percezione della morte e al terzo singolo “Baudelaire” (il secondo, “Colombo”, si ispirava invece all’omonimo tenente televisivo). Il 2008 termina trionfalmente con il ritiro della Targa Tenco.

Nel 2009 è nelle sale cinematografiche “Giulia non esce la sera” di Giuseppe Piccioni. La colonna sonora è opera dei Baustelle e il brano trainante – “Piangi Roma” – è cantato dalla protagonista Valeria Golino in coppia con Francesco Bianconi. Il quinto album della band, “I mistici dell’Occidente“, viene pubblicato nel marzo 2010, e contiene “Gli spietati”, “Le rane” e “La canzone della rivoluzione”. Per i toscani è un altro disco d’oro.

I Baustelle chiudono il 2010 con la ristampa rimasterizzata e marchiata Atlantic/Warner del debutto “Sussidiario illustrato della giovinezza”. Il decennale è festeggiato anche con “Il tour del sussidiario”, serie di esibizioni incentrate sul primo repertorio, e “Il cofanetto illustrato della giovinezza”, box in tiratura limitata – acquistabile nella sezione shop di questo sito – dove l’album è arricchito di contenuti rari e inediti.

Il 29 gennaio 2013 esce il nuovo disco di inediti “FANTASMA”, anticipato il 29 dicembre 2012 dal singolo “La morte (non esiste più)”.

Nel settembre 2013 l'album "Fantasma" viene inserito nella rosa dei cinque finalisti della Targa Tenco nella categoria "album dell'anno". I Baustelle giungono secondi dietro a Niccolò Fabi. Il 3 dicembre 2013 l'album "La moda del lento" (2003) viene reso nuovamente disponibile nel suo formato originale in digipak e in una versione in vinile a tiratura limitata. Nell'ottobre 2015 il gruppo comunica la pubblicazione del suo primo album dal vivo. Si tratta di "Roma Live!", disco che esce il 13 novembre seguente. L'album è stato registrato durante tre tappe tenutesi a Roma nel corso del tour di Fantasma e presenta due cover: la versione italiana di A Lady of a Certain Age dei The Divine Comedy e Col tempo sai di Léo Ferré.

 

Discografia La moda del lento

La moda del lento

  • Arriva lo ye-ye
    2013
  • Cin cin
    2013
  • La canzone di Alain Delon
    2013
  • Arrivederci
    2013
  • Il seno
    2013
  • Love Affair
    2013
  • La moda del lento
    2013
  • EN
    2013
  • Bouquet
    2013
  • Reclame
    2013
  • La settimana bianca
    2013
  • Mademoiselle Boyfriend
    2013

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO