Menu
Ora in onda
ASCOLTA Radioitalia GUARDA Radioitalia TV WEBRADIO
Ascolta
TROVA LA TUA FREQUENZA CASSINO (FR) 100.700

Daniele Babbini

BIOGRAFIA

DANIELE BABBINI nasce a Carrara l’11 dicembre, si diploma al liceo scientifico e studia archeologia all’università di Firenze.

Dopo varie esperienze musicali, tra le quali l’attività di autore in esclusiva per Warner Chappell Italiana, nel 2003 pubblica il singolo "Oggi però" (Capitol/Emi) che entra per due volte nella classifica nazionale di vendita dei singoli F.I.M.I. Musica e poesia sono un binomio indissolubile nel processo creativo di Daniele che nel 2004 pubblica la sua prima raccolta di poesie “L’ombra dell’anima” (La Versiliana Editrice). Il libro vince il premio letterario internazionale “Città di Lerici” e il premio letterario “Montegrotto-Città di Padova” e ottiene riconoscimenti speciali al premio letterario europeo “Tra musica e poesia-Città di Vienna”, al “La Rocca” di San Miniato e al “San Marco - Città di Venezia” oltre al terzo premio al concorso letterario internazionale “Città di Lisbona”.  Esce di seguito la sua seconda raccolta di poesie dal titolo “Il violino del diavolo” (Ed. Clandestine) distribuita in tutta Italia a partire dal Gennaio 2006. Nel 2007 pubblica il singolo "Pane Caldo" (Domino Produzioni Musicali) che entra in programmazione radiofonica nazionale e il cui video viene programmato tra le altre da All Music e Match Music. Nel 2009 esce il suo primo album “Sono Cose Che Succedono” (One E Music / EMI), impreziosito dalla collaborazione di Gatto Panceri. Uno dei brani dell’album dal titolo “Libero Barabba” viene scelto per dare il nome ad una campagna internazionale di sensibilizzazione contro la pena di morte.  All’’uscita dell’album segue l’uscita del singolo “Precario” (One E Music / EMI) pubblicato proprio il primo maggio, il cui video (o per meglio dire Photo-Clip) per la regia dello stesso Daniele entra in programmazione su Music Box e viene trasmesso, tra le altre, da MTV. Nello stesso periodo collabora alla produzione del nuovo disco di Savage, “Twothousandnine” (DWA), pubblicato in tutto il mondo (sosia remix version). Nel luglio 2009 il cd-single “Meglio Solo” con relativa traccia video esce in allegato al mensile Kiss Me in tutte le edicole. Nel settembre 2009 riceve il Disco d’Oro per il singolo “Meglio Solo”.  Il 12 settembre 2009 Daniele viene nominato Ambasciatore dei Diritti Umani nel corso del gran concerto per la Difesa dei Diritti Umani al PalaFiuggi. A novembre 2009 esce la sua terza raccolta di poesie “L’Assetato Stupore” (Ed. Clandestine) che ancora inedita riceve un premio speciale al “Premio Autore 2009” al Salone Internazionale del Libro di Torino e il terzo premio al “Città di New York”. Nel Febbraio 2010, "Pain Chaud"(One E Music / EMI), la versione francese del singolo “Pane Caldo” è in promozione radiofonica in Francia e sempre nello stesso periodo Daniele è co-autore e produttore del brano “Sospeso”, colonna sonora del film "Vincent au soleil levant", scritto e diretto da Kyara van Ellinkhuizen. Nel 2010 esce il secondo album, l’E.P. “La Legge Dell’Attrazione” (One E Music / EMI) che nel luglio del 2011 vince il Premio Lunezia “Rock D’Autore”. A settembre 2011 esce il terzo album, “Il Tempo, Il Vizio, La Noia (One E Music / EMI), impreziosito dai mixaggi di Steve Lyon (Depeche Mode, Cure, Paul McChartney) e dalla collaborazione con Gregoire Boissenot. A Marzo 2012 Daniele riceve il II° Premio Letterario “Città di Parigi”, dedicato a Victor Hugo, per il libro “La Poesia Delle Piccole Cose” (Ed. Clandestine) Il volume, con l’introduzione di Zucchero Fornaciari, viene pubblicato il 19 giugno 2012 e l’intero ricavato va al Reparto Degenze dell’Ospedale Pediatrico Apuano (OPA). Il 24 giugno 2012 gli viene assegnato il Premio della Critica al Premio Letterario Internazionale “Alessandra Marziale”. Il 22 luglio riceve il Premio Lunezia Speciale 2012 per il progetto benefico legato al libro “La poesia delle piccole cose”. Nel giugno 2013 escono in contemporanea il libro “Bastardi e senza gloria” (Ed. Clandestine), scritto a quattro mani con Andrea Salieri, e l’album “La Linea Gialla” (Ed. Clandestine Music / Pirames Int.) distribuito nelle librerie e impreziosito dalle collaborazioni con Pippo Pollina, Leo Rosi (Zucchero, Mira Leon, Massive Attack) e con il chitarrista scozzese Steve Blades (Excalibur, Saxon, Tasmin Archer). A settembre 2013 è ospite alla finale nazionale di Rock Targato Italia. Nell’ aprile 2015 esce il singolo “Quererse Y Luego” pubblicato da Sony Music Brasil per il mercato latino americano e spagnolo. Il singolo già nelle prime settimane entra nella top 20 di diverse emittenti radiofoniche iberiche e tocca il 56 posto nella iTop Chart negli Stati Uniti. Nel dicembre 2015 esce "No sirven palabras" il secondo singolo in lingua spagnola per il mercato latino. Prodotto da Paolo Agosta ed edito da Warner Chappell e 7th wave publishing su etichetta Sony Music Brasil.

Nell’Aprile 2016 Daniele è stato impegnato nel suo primo Tour Promozionale in Spagna e il 5 giugno 2016 ha preso parte al Festival Anual di Radio Star in Plaza Garcia Lorca de Terrassa (Barcelona). A settembre sarà di nuovo in Spagna per eventi live e per la promozione del nuovo singolo in lingua spagnola in fase di realizzazione.

Informativa breve e richiesta consenso sull’uso dei cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per le proprie funzionalità e/o per inviarti pubblicità, contenuti e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

ACCETTO